Esercizi durante la gravidanza: guida e benefici

Quando si tratta di fare esercizi fisici durante la gravidanza ovviamente le domande sono tante. L’attività fisica è molto importante anche durate questo periodo perché aiuta a preparare il corpo al processo del parto.

È sicuro fare allenamento durante la gravidanza?

In generale sì, è sicuro fare esercizi fisici durante la gravidanza. Spesso viene consigliato anche dai medici specialisti. Se facevate attività fisica prima della gravidanza, allora è consigliabile continuare ad allenarvi anche durante questo periodo, pur essendo consigliabile consultare il medico in modo che vi consigli i migliori esercizi.

Lo scopo non è quello di perdere peso però qualsiasi attività fisica durante la gravidanza vi aiuterà a perdere peso dopo il parto. In caso di una gravidanza normale gli esercizi fisici non rischiano di causare nessun tipo di problema. Prima di decidere sulla routine degli esercizi che desiderate seguire durante questo periodo dovete sempre consigliarvi con il vostro medico di fiducia.

Benefici

Se vi allenate per 30 minuti ogni giorno noterete molti benefici. La stessa cosa si può dire anche se vi allenate solo 20 minuti 3 o 4 volte a settimana, importante è stare attivi.

Per non trascurare questa routine è meglio ancora se pianificate a inizio settimana i giorni e l’orario più adatto per l’allenamento. Il prenatal yoga ad esempio è un’ottima alternativa perché prevede esercizi non molto faticosi e che comportano molti benefici durante la gravidanza e anche per il parto.

Ecco alcuni benefici:

  • Ridurre i mal di testa e il gonfiore addominale
  • Trattare o prevenire il diabete mellito gestazionale
  • Stimolare l’energia
  • Migliorare l’umore
  • Migliorare la postura
  • Stimolare e tonificare i muscoli
  • Dormire meglio

L’attività fisica vi può aiutare anche a prepararvi ad avere un parto più facile e ritornare in forma più facilmente.

Consigli per scegliere la migliore rutine di allenamento

Se vi siete sempre allenanti allora potete continuare a farlo anche durante la gravidanza. Sono molti gli esercizi che potete incorporare nella vostra routine di allenamento però ricordatevi sempre di non esagerare.

Per molte persone è stato una vera sorpresa quando Kerri Walsh Jennings (ex pallavolista e giocatrice di beach volley statunitense) ha ricevuto l’Ok dal suo medico ostetrico per continuare ad essere parte del team di pallavolo anche se incinta. Però, ogni organismo è diverso dall’altro, perciò anche ogni gravidanza sarà diversa dall’altra per questo è importante affidarsi ad un specialista e preparare una routine di allenamento adatto al vostro organismo.

Esercizi da evitare

  • Esercizi durante i quali si rischia di cadere
  • Esercizi che possono causare dolori addominali o che richiedono cambi frequenti di direzione
  • Esercizi che includono salti
  • Evitate di allenarvi intensivamente per un po’ e poi abbandonare l’allenamento
  • Non allenatevi in ambienti caldi e umidi
  • Non trattenete il fiato

Consigli

  • Abbigliamento appropriato, confortevole e non sottovalutate le scarpe da ginnastica
  • Prestare attenzione all’ambiente dove vi allenate per evitare di imbattersi su qualche oggetto
  • Consumare abbastanza calorie per soddisfare le richieste della gravidanza o del programma di allenamento che seguite
  • Non allenarsi prima che sia passato un ora dall’ultimo pasto
  • Bere tanta acqua prima e durante l’allenamento
  • Muoversi con cautela per evitare capogiri o la sensazione di nausea

Ecco gli esercizi più beneficiari

Prima di cominciare l’allenamento ricordatevi di consultare il medico specialista. Se prima della gravidanza non vi siete allenati regolarmente allora le passeggiate, sono un’ottima alternativa per iniziare. Le passeggiate sono consigliate a tutti perché non richiedono grande impegno e sforzo.

Un altro esercizio che può beneficiare molto il processo del parto sono gli squat. Le prime volte dovete andare un po’ più piano facendo delle pause continue per poi aumentare il tempo dell’allenamento e il numero dei squat.

Altri esercizi che consentono di arrivare in buona forma fisica al momento del parto sono “piegamenti in avanti”.

Altre attività molto beneficiarie durante la gravidanza sono nuoto e yoga.

Il nuoto perché alleggerisce il carico che la colona vertebrale deve sopportare e l’acqua riduce anche il senso di gonfiore e pesantezza alle gambe.

Lo yoga invece aiuta molto a ridurre lo stress, a rilassare la muscolatura e a migliorare la postura. Per di più aiuta molto la mamma ad entrare in contatto con il suo piccolo.

I cambiamenti fisici che influenzano l’allenamento fisico durante la gravidanza

Durante la gravidanza si verificano molti cambiamenti nel corpo di una donna. Per prima, le articolazioni sono più flessibili e dato l’aumento di peso cambia anche l’equilibrio. Per di più, l’aumento di peso richiede all’organismo di “lavorare” più di prima. Questi elementi sono quelli che determinano gli esercizi e il tempo che dovete dedicarli. Ricordatevi sempre di consultarvi con il medico specialista prima di prendere qualsiasi decisione in merito agli esercizi da fare durante la gravidanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *