10 cose che dovete sapere prima di decidere di lavorare da casa

Sicuramente che lavorare da casa porta molti vantaggi tra i quali possiamo menzionare la possibilità di organizzare il proprio lavoro e gli orari, evitare il traffico e ovviamente scegliere anche di lavorare in pigiama se si desidera. Secondo uno studio di FlexJobs l’84% dei genitori negli Stati Uniti hanno dovuto rinunciare ad una proposta migliore di lavoro a causa della famiglia, non potendosi impegnare in un lavoro ad orario fisso.

  1. Lavorare da casa non significa fare un lavoro part-time

Molte persone credono che lavorare da casa sia sinonimo del lavoro part-time, però questo non è vero in quanto anche un lavoro considerato come lavoro a tempo pieno può essere svolto da casa.

  1. Affidabilità della tecnologia

Indipendentemente da lavoro che andrete a svolgere l’uso di internet è indispensabile, per questo motivo per prima dovete assicurarvi di avere una linea di internet abbastanza veloce. Cercate di imparare alcune informazioni basiche sul funzionamento del vostro computer e la velocità di internet essendo che non avrete a disposizione un intero dipartimento di IT.

  1. Possibilità infinite

Prima di decidervi sulla scelta finale provate a fare una breve ricerca online perché in quasi ogni settore esiste anche la possibilità di un lavoro che si può fare da casa. Alcune di queste opzioni includono traduzioni, copywriting, ricerche, online marketing, web designe ecc.

  1. Uso della tecnologia

Molte persone pensano che i lavori che si possono svolgere da casa abbiano a che fare per forza con la tecnologia. L’uso della tecnologia è imperativo perciò per ogni tipo di lavoro svolto da casa è necessario avere delle conoscenze basilari sulla tecnologia.

  1. Rete di supporto

Lavorare da casa a volte può suscitare anche una sensazione di isolamento e separazione dato che non si hanno contatti con altre persone per le quali o con le quali si lavora. Per evitare tutto questo potete creare una vostra rete di supporto online e uscire più spesso con gli amici anche se per pochi minuti.

  1. Ambiente di lavoro

Avere lo spazio dove poter concentrarsi e lavorare in piena tranquillità è molto importante. Non c’è bisogno di creare un vero ufficiò, basta anche una semplice stanza attrezzata con tutto ciò che vi serve per svolgere il vostro lavoro. Inoltre, dovete imporre dei limiti alle altre persone perché possano rispettare il vostro tempo e spazio, indipendentemente che si tratti di bambini o adulti, tutti devono rispettare il vostro lavoro e il tempo che li dedicate.

  1. Programmazione del tempo

Non avendo una persona alla quale dare spiegazioni sul lavoro fatto può risultare negativo in quanto favorisce la procrastinazione. Cercate di evitare la televisione, le reti sociali o altri elementi che vi possono distrarre durante il vostro lavoro. Questo lo potete fare compilando una lista delle cose che dovere fare durante il giorno e programmando bene il tempo a disposizione.

  1. Individuare le truffe

Prima di accettare il lavoro da casa assicuratevi che venga offerto da una vera impresa in quanto online si rischia di imbattersi in molte truffe; all’incirca il 70% delle posizioni offerte sono truffe o scam. Se una proposta vi sembra molto bella per essere vera allora forse non conviene per niente.

  1. Imparare cose nuove

Imparare cose nuove non significa andare all’università e prendere la laurea, però informarsi e migliorare le proprie abilità e competenze, qualità indispensabili mondo tanto competitivo di oggi.

  1. Ne vale la pena al 100%?

Sicuramente lavorare da casa non è delle cose più facile da fare però vale la pena almeno provarci. I pro e i contro possono variare da caso a caso perciò prima di fare la vostra scelta prendetevi il tempo di valutare i vostri pro e contro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *